incontro tra don bosco e michele rua

http://municipio12.it/

-
Palasport & Fungo
Palazzo della Civiltŕ e del Lavoro
Santuario del Divino Amore

Michele Rua Il secondo di Don Bosco - torinofree.it

incontro tra don bosco e michele rua Don Bosco era spesso in viaggio per la Francia e la Spagna e don Rua gli era accanto. Nel 1884 la salute del fondatore ormai declinava e fu il papa stesso a suggerirgli di pensare ad un successore. Don Rua il 7 novembre fu nominato, dal pontefice, vicario con diritto di successione. Nel gennaio del 1888, nella notte tra il 30 e il 31, alla presenza di molti sacerdoti, accompagnò la mano del

FESTA DEL FONDATORE DEL REDENTORE

incontro tra don bosco e michele rua si ispira all’incontro tra don Bosco e il giovane Michele Rua che diverrà il suo primo successore. A volte Don Bosco dava a tutti una medaglietta. Giunto il turno di Michele, Don Bosco fa un gesto strano: gli porge la mano destra, fa finta di tagliarla con la sinistra, e intanto gli dice: “Prendi, Michelino, prendi”.

NOI DUE FAREMO TUTTO A METÀ - donboscoland.it

Incontro con Michele Rua Nella prima metà del 1800, a nord di Torino, vicino ai prati di Valdocco, sorgeva solitaria la fabbrica d’armi del Piemonte.

Cè da non Crederci! - Musical al Michele Rua - …

incontro tra don bosco e michele rua Blessed Michele Rua (English: Michael Rua; 9 June 1837 – 6 April 1910) was an Italian Roman Catholic priest and professed member of the Salesians of Don Bosco. [1] [2] Rua was a student under Saint Giovanni Bosco and was also the latters first collaborator …

BEATO DON MICHELE RUA - Preghiere a Gesù e Maria

Hanno davanti a sè il luminoso esempio di don Bosco: «Traevo maggior profitto, affermerà più tardi Michele Rua, nellosservare don Bosco, anche nelle sue azioni più umili, che a leggere e meditare un trattato di ascetismo».

Don Michele Rua | Exallievi ed Exallieve di Don Bosco

3 STARE CON GESU’ E OBBEDIENZA Michele Rua quando deve mettere in pratica le varie obbedienze che don Bosco gli dà, mette sempre tutte le sue capacità a disposizione.

Michele Rua discepolo

BEATO MICHELE RUA, SACERDOTE. 6 aprile . Torino, 9 giugno 1837 – 6 aprile 1910 . Il beato Michele Rua è il primo successore di Don Bosco, di cui era stato a lungo segretario e poi vicario.

Beato don Michele Rua - Tema: Don Bosco - …

Don Michele Rua, successore di Don Bosco, temendo brutte complicazioni, fa intendere al chierico di sentirsi pienamente libero di tornare in famiglia e con la fermezza di un principe cristiano si sente rispondere: «Se lei, per far piacere a mio padre, volesse farmi uscire dalla Società Salesiana, sappia che io mi servirò dell’autorità di Don Bosco e non partirò» (ibidem). Non ottenendo

don Rua “il fedelissimo di don Bosco” - Salesiani …

incontro tra don bosco e michele rua Michele non amava spingersi tra gli altri, ma sorrideva da lontano a don Bosco, e si sentiva pieno d’allegria quando don Bosco lo guardava e sorrideva anche lui. A 9 anni Michele (già orfano di padre) fu ammesso alla prima Comunione.

Michele Rua - Wikipedia

incontro tra don bosco e michele rua Tra i banchi di scuola ci fu l’incontro con don Bosco che intuì, negli occhi del ragazzetto, qualcosa di speciale. Porgendogli la mano, com’era solito fare con tanti ragazzi, gli disse: “Noi due faremo tutto a metà”. Quelle parole rimasero impresse nel cuore di Michele che da quel giorno lo prese come confessore. La terza era l’ultima classe obbligatoria e quando il “santo dei

Don Giovanni Battista Lemoyne attraverso 20 lettere a don

«Don Rua è stato il fedelissimo, perciò il più umile e insieme il più valoroso figlio di don Bosco». Con queste parole dette con tono deciso, il 29 ottobre 1972 Papa Paolo VI scolpì per sempre la figura umana e spirituale di don Rua.

Cè da non Crederci! - Musical al Michele Rua - …

Beato Michele Rua Sacerdote. 6 aprile: Torino, 9 giugno 1837 - 6 aprile 1910. Il beato Michele Rua è il primo successore di Don Bosco, di cui era stato a lungo segretario e poi vicario.

Beato Michele Rua Sacerdote - Santi, beati e testimoni

Dopo un lavoro iniziato nel marzo 2018, i ragazzi e i giovani dell’Oratorio Salesiano Michele Rua festeggeranno don Bosco portando in scena il musical “C’è da non crederci” i prossimi 2 e 3 febbraio.

Michele Rua | Exallievi ed Exallieve di Don Bosco

Michele Rua Il secondo di Don Bosco . Scritto da Paola Montonati. Il 31 gennaio 1888 morì a Torino, nella sua casa di Valdocco, il santo dei giovani, Don Bosco, che passò il testimone a Michele Rua, il suo secondo e migliore salesiano uscito dalla casa per i ragazzi poveri torinesi.


Palazzo dei Congressi
Casale e Torre della Cecchignola
Decima
accessi n.  dal 15 settembre 2003

Redazione WEB